Trekking sull’Exit Glacier

DAY 03 | Exit Glacier Campground ( Trekking )

Stamane raggiungiamo a piedi il vicino Exit Glacier Nature Center punto di partenza per l’Harding Ice Field Trail. L’escursione con i rangers è possibile soltanto di sabato e non occorre prenotare. Decidiamo così di aggregarci ad un gruppo di trekkers e di salire con loro lungo il sentiero che in 6,4 chilometri di faticosa salita conduce al bordo sommitale del maestoso Exit Glacier.

Un “jump” sul bordo dell’Exit Glacier

Ammiriamo spettacolari paesaggi lungo il cammino e la vista del muro di ghiaccio è davvero superlativa. Lungo il percorso si incontrano molte persone poichè questo è uno dei trekking più battuti della regione. Dopo qualche ora facciamo una breve sosta per uno spuntino e in breve decidiamo di ripartire lasciando il nostro gruppo, decisamente più lento di noi.

Nell’ultimo tratto si attraversa un piccolo nevaio, ben battuto. Nel complesso l’escursione dura circa otto ore e nella discesa avvistiamo un paio di orsi sul pendio sopra di noi. Scattiamo qualche foto poi lentamente ci allontaniamo facendo rumore per tenerli lontani come consigliato dai ranger del parco. Rientriamo al campo, dove purtroppo non avremo la possibilità di fare una doccia calda ( questo sarà un lusso che ci potremo concedere di rado ) mentre già ricomincia a piovviginare.

Amelia lungo il sentiero dell’Harding Ice Field Trail.

A circa 18 chilometri dal nostro campeggio, affacciata sul grande fiordo di Resurrection Bay, si incontra l’anonima cittadina di Seward che la guida Lonely Planet indica come una “gemma grezza che affascina i visitatori”. Personalmente la trovo piuttosto anonima e poco vivace ( ma questa è una prerogativa di molte cittadine dell’Alaska )

Dopo esserci cambiati in tenda ci dirigiamo in città per una visita e per fare compere. Credo che l’unico valido motivo per attirare visitatori da queste parti sia il porto turistico da cui partono le escursioni per il Kenai Fjords National Park. Prenotiamo un tour presso la Kenai Fjords Tour ( 109 € / cad. ) per domattina.

Al di fuori della città, circondato da steppe di ghiaccio e montagne, è situato lo Spring Creek Correctional Centre. È noto per essere l’unico penitenziario di massima sicurezza dell’Alaska e il più a nord degli Stati Uniti. In esso sono presenti 500 detenuti e 97 guardie carcerarie.

Un tredo dell’Alaska Railroad che attraversa l’intera regione

A Seward si trova anche la stazione di partenza dell’Alaska Railroad, la principale linea ferroviaria dell’Alaska che collega molti centri strategici da sud a nord del territorio, fino a raggiungere Fairbanks.

In funzione tutto l’anno, malgrado i lunghi periodi invernali, in estate costituisce un’attrazione turistica largamente utilizzata per visitare il vasto territorio che attraversa.

Crociera nel Kenai Fjords National Park

DAY 04 | Exit Glacier – Seward ( Crociera nel Kenai Fjords National Park – 8h e mezza )

Stamane raggiungiamo in macchina Seward, a circa un quarto d’ora di distanza dal nostro campeggio. Alle ore 10:00 ci imbarchiamo per un tour della durata di otto ore circa prenotato presso la Kenai Fjords Tour ( 109 € / cad. )

Il Kenai Fjords National Park è una delle più affascinanti aree naturali dell’Alaska.

I numerosi ghiacciai che si affacciano sulla Resurrection Bay e soprattutto sull’Holgate Harm provengono tutti dall’imponente Harding Ice Field, un gigantesco campo di ghiaccio che forgia la costa con fiordi vertiginosi. La fauna marina da queste parti è numerosa ed è possibile fare molti avvistamenti. Sulla strada del ritorno ci fermiamo a Fox Island per un pranzo a buffett a base di salmone e altre prelibatezze. Trascorriamo la serata in campeggio


Stai visitando l’ALASKA…

L’Alaska è una terra dai forti contrasti. Qui l’uomo fronteggia la natura da pari a pari, senza compromessi e non si può sperare di visitarla tutta in un’estate. In questo viaggio abbiamo visitato i suoi splendidi ghiacciai e la natura incontaminata dei famosi parchi del Nord tra cui il maestoso e imperdibile Denali National Park.


Il tuo viaggio continua…

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *