Addo Elephant National Park

DAY 17 | Graff-Reinet – Addo Main Camp ( 266 km )

L’Addo Elephant National Park ospita gli esemplari sopravvissuti dei vasti branchi di elefanti che un tempo vagavano liberi per l’Eastern Cape. All’inizio del XX secolo gli agricoltori che iniziavano a coltivare le terre di questa regione si trovarono in difficoltà di fronte a questi pachidermi e incaricarono un certo Major Pretorius di far fronte a questa minaccia.

Egli portò a termine il suo incarico con spietata efficacia fino a quando non fu fermato da una protesta popolare. Quando nel 1931 l’Addo Elephant National Park fu dichiarato parco nazionale, restavano soltanto 11 elefanti ! Oggi se ne contano circa 300 oltre a zebre, antilopi alcine, kudu, facoceri e persino leoni e iene introdotti in tempi recenti.

Elefanti nell’Addo National Park

Dopo aver consumato un’ottima colazione nel nostro ostello, ci rechiamo nel vicino supermercato per acquistare il pranzo e subito dopo partiamo verso l’Addo Elephant National Park che dista circa 250 chilometri da Graff-Reinet

Intorno alle ore 11:00 facciamo il nostro ingresso al gate principale e ci registriamo presso la reception. Prendiamo una piazzola per la nostra tenda e facciamo uno spuntino. Ripartiamo velocemente per un “game drive”  che ci porterà in giro per le meravigliose piste del parco, tenute in condizioni perfette per un normale veicolo, anche qui come al Krugher.

Numerosi gli avvistamenti soprattutto di elefanti inseriti in un contesto naturale meraviglioso. Qui la savana lascia il posto a ricche foreste e prati verdi con numerose pozze dislocate un pò ovunque per gli avvistamenti. Devo dire che il paesaggio di questo parco è davvero incantevole e meritava assolutamente una visita.

Un elefante pascola indisturbato nell’Addo National Park

Cena al ristorante ( consiglio di prenotare se non volete mangiare nella zona tendata esterna, decisamente più fredda ) La temperatura in serata scende molto e occorre coprirsi con una buona felpa o un pile e una giacca pesante.

Condividi con chi vuoi...

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *