Un’escursione da non perdere a Benicassim: il Desert de Palmes

with 3 Comments

La sosta camper di Benicassim ( GPS: 40.0558N, 0.060574E ) è posta in modo strategico proprio all’imboccatura della strada che attraversa il Desert de Palmes. Questa splendida riserva naturale si trova a pochi chilometri di distanza dalla città e offre la possibilità di meravigliose escursioni a piedi o in bicicletta in ogni periodo dell’anno.

La sosta camper a Benicassim

Il clima è ovviamente mediterraneo anche se decisamente più fresco rispetto alla costa. Qui i venti di levante carichi di umidità favoriscono la formazione di nuvole basse contribuendo così alla presenza di un clima più umido.

Non si tratta affatto di un deserto, come il nome ci indurrebbe a pensare, ma di una zona ricca di vegetazione e di palmeti. I monaci carmelitani scalzi si ritirarono in queste terre a meditare e definirono “deserto” questo luogo isolato e tranquillo, lontano dalle popolazioni locali. Il posto ideale insomma per dedicarsi alla contemplazione. Per questo motivo costruirono qui il primo monastero nel lontano 1697

Numerose cappelle lungo i sentieri del Desert de Palmes

Dall’alto della sua cima più alta, il Monte Bartolo ( 800m ) nelle giornate più terse è possibile scorgere in lontananza lo spettacolare arcipelago delle isole Columbretes. Da qui il panorama spazia dalla piana di Benicassim al mare e sugli antichi conventi ed eremiti che punteggiano il Parco.

Una rete di sentieri consente di percorrere il parco e di visitare costruzioni e rovine di notevole bellezza e interesse. Fra tutte il Castillo de Miravet, il Castillo de Montornés e il Castillo Viejo, così come l’eremita de Les Santes y de la Magdalena.

Una veduta sul Desert de Palmes con le rovine di antichi monasteri

La “ruta CV-147” che attraversa sinuosa tutto il parco è facilmente percorribile in camper e offre numerosi punti di sosta. In bicicletta si tratta di una salita di circa 7 km piuttosto impegnativa con pendenze che superano l’8%. E’ un tratto comunque molto percorso dai ciclisti e poco trafficato, almeno in bassa stagione.

Cuore del Parco e punto di informazioni è il Centro de Informacion “LA BARTOLA” ( GPS: 40.071576N, 0.023544E ) dove è possibile ottenere tutte le indicazione per le escursioni nella zona. Al suo interno trovate anche quattro sale espositive che illustrano nel dettaglio la flora e la fauna della Riserva. Per maggiori informazioni: http://www.parquesnaturales.gva.es/web/pn-desert-de-les-palmes

Tra le soste consigliate lungo la panoramica “Caretera del Desierto” ( CV-147 ) vi consigliamo il  Mirador de San Josè ( GPS: 40.077865N, 0.031209E ) un comodo piazzale sterrato da cui ammirare il panorama sulla vallata e da cui partono sentieri verso le numerose fonti e i ruderi del Monastero Viejo ( proprio sotto di voi )

Un’altro parcheggio lo trovate lungo la strada presso il convento di Teresa de Jesus ( GPS: 40.074307N, 0.026767E ) o presso il vicino ristorante “Desierto de las Palmas” ( GPS: 40.074419N, 0.030601E ) punto di ristoro per molti escursionisti e non che percorrono da qui i numerosi sentieri segnalati.

Numerose sono le occasioni per una sosta in camper a Benicassim e negli articoli futuri vi daremo ulteriori indicazioni per un piacevole soggiorno in questa località della Comunidad Valenciana

 

  • AVVERTENZE
    Le cose cambiano nel tempo: le soste gratuite diventano a pagamento, i prezzi aumentano, le aree di sosta cambiano gestione o chiudono, la qualità dei servizi migliora o diventa più scadente. I parcheggi in cui fermarsi con il camper ( le cosiddette soste “tollerate” ) vengono banditi dai comuni. Ci sono periodi dell’anno ( normalmente in alta stagione ) in cui non è possibile fermarsi in sosta libera in alcune delle località descritte ( verifica sempre la data in cui abbiamo visitato la sosta )

Cosa ne pensi di questa segnalazione ? E’ stata utile ?
Tienici aggiornato e segnalaci eventuali errori di compilazione, imprecisioni o variazioni nelle caratteristiche della sosta descritta. Il tuo aiuto è fondamentale per tutti gli amici camperisti e in generale per la comunità che vive e viaggia “on the road” !

3 Responses

  1. Alfio
    | Reply

    Splendidi luoghi

  2. Ubaldo - Aosta
    | Reply

    L’abbiamo fatta anche noi il 12 gennaio 2016, splendida gita e luoghi pieni di fascino mistico e … sorpresa, a farci compagnia un gruppo di ragazzi della nazionale italiana giovani di ciclismo, che missili!!! ma ci siamo difesi anche noi 🙂

    • Pier Galliano
      | Reply

      Fantastico. Peccato non avervi incontrato. Magari la prossima volta.
      Un abbraccio da Pier e Amelie !

Leave a Reply

Translate »