Tranquillità e pace a Castel Gandolfo

with No Comments

Lasciamo solo in tarda mattinata il parcheggio di Tivoli ( GPS: 41.95381 – 12.77107 ) dove ci siamo fermati per la notte, sperando di evitare il traffico sul grande raccordo anulare. Il traffico da queste parti è davvero congestionato e le strade ovunque pessime. Troviamo coda soltanto nei pressi dell’areoporto di Roma Ciampino, lungo l’Appia Nuova ma in breve giungiamo in quell’oasi di pace che è Castel Gandolfo.

Finalmente una sosta camper segnalata, pulita e tranquilla come ci sognavamo da qualche tempo ( GPS: 41.74389 – 12.64583 ) Siamo davvero a pochi passi dal centro del paese, immersi nella quiete del Parco Suburbano dei Castelli Romani. Nel passato i colli Albani erano disseminati di ville ed erano un luogo di pace e di riposo per i Romani.

Sosta camper a Castel Gandolfo, residenza estiva del papa

Nel Medio Evo molte furono le fortezze costruite ( da cui il nome ) e ancora nel 16° e 17° secolo vennero erette lussuose residenze con parchi spettacolari. Molte città in questa zona vennero bombardate durante la Seconda Guerra Mondiale da parte degli Alleati per colpire le forze naziste arroccate sui colli. Trascorriamo ore piacevoli passeggiando per il borgo, che si visita in poco tempo, ma che trasmette un senso di pace e serenità che da qualche tempo ci mancava. Nel pomeriggio giro in mountain bike lungo le rive del Lago Albano e poi su fino al Belvedere che si trova proprio di fronte a Castel Gandolfo, sulla sponda opposta del lago. Non è un giro lungo, ma almeno finalmente quasi senza traffico.


Cosa ne pensi di questo post ? E’ stato utile ?
Se l’articolo ti è piaciuto condividilo con i tuoi amici attraverso i social media

Puoi anche lasciare un commento nel box che trovi qui sotto. Nulla è peggio della sensazione di parlare ad una platea invisibile o in una stanza vuota. La sezione commenti sul nostro blog è molto importante per noi ed il posto perfetto per farci semplici domande, dirci cosa ti piace e cosa non ti piace, se manca qualcosa oppure semplicemente condividere con noi i tuoi pensieri e le tue esperienze. Buona Vita da Pier e Amelie

Leave a Reply

Translate »