Sunshine Blogger Award – Siamo stati nominati !

Cos’è il Sunshine Blogger Award

Il Sunshine Blogger Award 2021 non è un premio materiale, ma un riconoscimento virtuale tra bloggers. E’ una sorta di catena di Sant’Antonio ma con un’accezione positiva.

Si tratta infatti di un’iniziativa che vuole dare visibilità e far conoscere blogger interessanti che creano contenuti originali, di valore e soprattutto che ci piacciono e amiamo seguire.

Siamo stati felicissimi di essere nominati per il nostro lavoro, la nostra passione che dura ormai da quasi dieci anni. Ogni riconoscimento è per noi importante e fonte di soddisfazione nonchè una forte spinta emotiva a migliorare i contenuti e la qualità del nostro blog.

Prima di svelare chi ci ha nominato, vogliamo riassumere brevemente le regole di questo premio.

Le regole del Sunshine Blogger Award ?

Partecipare è molto semplice, serve solo seguire alcune regole per cercare di non rompere la “catena” del Sunshine Blogger Award 2021

  • Creare un articolo sul proprio blog, con il logo ufficiale del Sunshine Blogger Award e spiegare in cosa consiste
  • Menzionare nell’articolo il blogger che ti ha nominato attraverso un link al suo sito
  • Rispondere alle domande di chi ti ha nominato
  • Nominare uno o più blogger, inserendo un link al blog, e porre loro delle domande a cui dovrebbero rispondere in un articolo analogo a questo.

Da chi siamo stati menzionati

Siamo stati scelti da Martina e Alessandro, in viaggio con il loro Mammuth, un camper Fiat Ducato del 1987 che li sta portando in giro per l’Europa a tempo indeterminato. Da poco avevamo iniziato a seguire il loro profilo Instagram, ma grazie a questa nomination abbiamo scoperto il loro blog: https://www.inviaggiocolmammuth.com/

La cosa che più ci ha colpito è il desiderio di condivisione. E non parliamo soltanto di raccontare le proprie avventure e le proprie emozioni attraverso le pagine di un blog, che alla fine è pur sempre un diario personale. A noi piace la volontà di dare contenuti di valore al proprio lettore, come ad esempio le coordinate GPS delle soste, che sono utilissime per chi come noi vive e viaggia on the road |

Rispondiamo alle domande di Martina e Alessandro

  • Qual è il messaggio che vuoi trasmettere con il tuo blog ?

Da subito il blog di www.ormesulmondo.com è nato con l’idea di raccontare la nostra vita nomade e minimalista, nella speranza di ispirare tutti coloro che desiderano intraprendere questo cammino ma che non trovano la forza o le motivazioni giuste per cominciare.

  • Preferisci organizzare prima il viaggio nel dettaglio o decidi tutto all’ultimo momento?

Per noi il viaggio non è inteso come una breve vacanza per staccare la spina dalla vita stressante di tutti i giorni, ma più come un cammino di vita, un percorso che si dipana giorno per giorno seguendo i nostri ritmi e le nostre esigenze.

Non facciamo mai piani a lunga scadenza ma ci piace comunque tracciare un percorso per visitare luoghi interessanti o destinazioni poco battute dal turismo di massa.

  • Mostraci la foto che preferisci di uno dei tuoi viaggi. Cosa rappresenta per te?
Pierino e il suo jump davanti al Castelditierra

E’ difficile scegliere una sola foto dopo dieci anni in giro per l’Europa ! Di sicuro quelle che più ci rappresentano e riflettono il nostro desiderio di libertà sono i “jump”. Ho cominciato a scattare molti salti come questo nei posti più belli che abbiamo visitato. Qui in particolare ci troviamo nello spettacolare deserto delle Bardenas Reales in Spagna, nella regione di Navarra

  • Se avessi un viaggio completamente pagato, dove andresti? E perché ?

Sicuramente sceglieremo un viaggio in un’altro continente, ovviamente con il nostro nuovo van ! Il nostro desiderio, probabilmente quello di molti viaggiatori, è quello di intraprendere un lungo viaggio “overland” dal Sudamerica all’Alaska lungo la mitica Panamericana.

Lo scegliamo perchè per noi è il viaggio della vita, il coronamento di un sogno che speriamo si possa avverare in un prossimo futuro.

  • Come ti vedi fra dieci anni? Sarai ancora un fulltimer o stai cercando un luogo stanziale da poter chiamare “casa”?

Di sicuro gli anni passano ma tra dieci anni ci auguriamo di essere ancora in forma e pronti per nuove avventure. Per noi questi primi dieci anni di vita in camper sono stati il chiaro segnale che diventare fulltimers non è stata una scelta dettata da mode passeggere ma una scelta consapevole e ben ponderata.

Non ci manca assolutamente nulla e non desideriamo affatto vivere stanziali e meno che mai chiusi tra quattro pareti di cemento. Penso che quando sarà il momento di tirare i remi in barca cercheremo la soluzione più semplice e più a contatto con la natura. Una piccola roulotte o una capanna vicino al mare.

Chi abbiamo nominato !

Nominiamo Elisabetta ( Betty ) e Federico ( Fred ) con il loro blog UNCANPERDUE !

Appassionati viaggiatori in camper e deliziose anime da compagnia ( li abbiamo conosciuti personalmente ) si tengono ben distanti dalla calca dei social media e non cercano la popolarità a tutti i costi.

A noi piacciono proprio per questo. La loro genuinità è un dono prezioso che lascia il segno in coloro che hanno la fortuna di incontrarli. E poi ci piace il blog, ben scritto e curato con passione in tutti i dettagli. Un personale diario di bordo che non ci vuole vendere nulla, ma raccontare in tono garbato le avventure di una simpatica coppia di amici dall’anima nomade.

Le nostre domande per Betty e Fred

  • Qual’è il viaggio che vi è piaciuto di più ?
  • La meta dei vostri sogni, il viaggio che avete nel cassetto da tanto tempo e vorreste realizzare.
  • Prendere e partire o programmare perfettamente l’itinerario ?
  • Da cosa vi lasciate ispirare nella scelta di un viaggio ?
  • Oltre ai viaggi avete altre passioni ?

Sunshine Blogger Award 2021 | Avanti tutta !

Ringraziamo ancora Martina e Alessandro per averci nominati per il Sunshine Blogger Award 2021, e ora aspettiamo con ansia le risposte degli amici blogger che abbiamo coinvolto in questo riconoscimento virtuale !

Leave a Comment

Your email address will not be published.