Hermanus, capitale delle balene

DAY 20 | Oudtshoorn – Hermanus ( 410 km )

Alle ore 8:15, dopo una buona colazione in ostello ci rimettiamo in viaggio lungo la R62 in direzione Montagu. La strada dopo Calitzdorp diventa molto panoramica con viste spettacolari sul paesaggio circostante. Poco prima di Ladismith seguiamo una strada in parte sterrata indicata come “scenic route”, una breve deviazione di circa 15 km che vale la pena percorrere.

Amelia davanti al cartello della Route R62

Giunti a Montagu ci fermiamo per pranzo al Deoude K.Hombuis Restaurant che prepara ottimi piatti fatti in casa e torte squisite. La cittadina è molto tranquilla e ospitale e si possono ammirare molti monumenti nazionali magnificamente restaurati tra i quali alcuni incantevoli edifici in stile art déco.

Si prosegue poi lungo la N2 in direzione di Hermanus attraversando spettacolari distese collinari colorate di verde e giallo. La giornata è caldissima, forse la più calda di tutto il nostro viaggio e assolutamente limpida. Giungiamo ad Hermanus nel primo pomeriggio e ci sistemiamo subito presso l’Hermanus Backpackers che è situato in  posizione davvero comoda, a pochi passi dal Cliff Path Walking Trail da dove si possono ammirare le balene.

Un cartello a Hermanus indica l’avvistamento di balene

Ed è proprio qui che ci dirigiamo a piedi subito dopo aver sistemato i nostri bagagli. Il paese, una volta tranquillo villaggio di pescatori, ha raggiunto grande fama come sito per l’avvistamento delle balene e non senza motivo. Dopo qualche minuto, dalla scogliera dove ci siamo seduti per pranzare, vediamo il classico sbuffo di una balena a poche decine di metri da noi.

Amelia osserva le balene a Hermanus

Ogni anno tra giugno e novembre le balene australi vengono proprio in queste acque a riprodursi, favorite dalla calda temperatura delle acque. Tra i migliori punti di osservazione a Hermanus  ci sono Castle Rock, Kraal Rock e Sievers Point. Trascorriamo molto tempo incantati dal susseguirsi di avvistamenti così a ridosso della baia. Alle volte anche tre o quattro esemplari insieme. Le balene sembrano giocare, danzare felici protette dai cacciatorpedinieri che fino al 1976 solcavano autorizzati questi mari. Ceniamo in ostello.

Condividi con chi vuoi...

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *