In viaggio verso nord lungo il centro Italia

Nel mese di giugno abbiamo lasciato  l’amata Sicilia  e lentamente stiamo risalendo lo stivale, questa volta evitando le coste Adriatiche perchè temiamo la calca dei primi weekend estivi e la difficoltà di fare sosta libera. Abbiamo preferito seguire la dorsale attraversando Basilicata e Puglia con l’immancabile visita alla splendida città di Matera, per proseguire rapidamente nel Molise e poi gustarci con calma il Parco Nazionale d’Abruzzo. Gli ultimi giorni del mese li stiamo trascorrendo in Umbria, che davvero ci sta regalando soste in località di grande bellezza. Sicuramente una regione che torneremo a visitare con più calma...

La natura è la migliore delle scuole

Una lunga traversata che dalla Sicilia ci porterà direttamente in Basilicata, seguendo la Salerno - Reggio Calabria che tutto sommato si è rivelata una discreta autostrada, davvero meno peggio di quello che ci eravamo aspettati. Abbastanza rapida questa tappa di trasferimento che ci ha portato a scoprire la meravigliosa Oasi del WWf di Pantano, che vi invitiamo a visitare. Trovate indicazioni sul nostro blog di Wordpress Circa 350 chilometri ci separano ormai dalla Sicilia. Sembra incredibile come passi il tempo: due mesi trascorsi sull’isola sono volati tra lasciandoci un bagaglio di ricordi indelebili. Incontri davvero speciali e splendidi itinerari attraverso questa terra ricchissima di cultura e dal cuore grande così. Nel frattempo siamo in sosta libera presso l’Oasi WWF a Policoro...[ TOP PAGE ]
Giovedì, 24 maggio 2012
La meravigliosa Matera

Matera, la città dei sassi che ci ha stregato !

Pochi chilometri ci separano da Matera, tappa immancabile del nostro “tour”. La raggiungiamo attraversando distese di campi di grano seguendo la SS175 che in breve ci porta verso il centro città. L’area di sosta indicata dai cartelli, in prossimità del Castello Tramontano non esiste più. Ci parcheggiamo in centro, trovando posto con fatica insieme ad un altro camper tedesco.
Matera è considerata fra le più antiche città del mondo, autentico museo a cielo aperto della straordinaria avventura dell'uomo dall'età della pietra ai giorni nostri. Un groviglio di gradinate e vicoletti, chiese e campanili, archi, ballatoi, orti e terrazze, case ammassate le une sulle altre e aggrappate a profondi anfratti, sfarzosi palazzi signorili e grotte che le donano un fascino arcano e dalle mille sfumature....
Giovedì, 24 maggio 2012
Il Duomo di Troia con il magnifico rosone

Il maestoso Duomo di Troia

La strada è meravigliosa e deserta. Corre per centinaia di chilometri attraversando immense distese di campi coltivati a grano duro. Incrociamo pochissime vetture, nonostante la SP106 sia una strada a scorrimento veloce. Ricorda alcuni luoghi dell’Arizona o del Texas e davvero qui sembra che il tempo si sia fermato. Poi all’improvviso appare su una bassa collina, l’abitato di Troia che offre un’area di sosta modello, come poche abbiamo visto in Italia.
Fondata nel 1017 come fortezza Bizantina, la città di Troia sorge sulla dorsale di una stretta collina posta nell’assolata piana del Tavoliere delle Puglie. Dall’alto si possono ammirare sconfinate distese di campi dorati coltivati a grano duro.  Dal 1200 venne governata da una successione di potenti vescovi responsabili della edificazione di numerosi e importanti edifici che potrete ammirare nel piccolo centro storico del paese .... 
READ MORE ON

Sosta a Castelpetroso

Diretti verso il Parco Nazionale d’Abruzzo, facciamo una tappa inaspettata a Castelpetroso, attirati dalla imponente sagoma del Santuario di Maria Santissima Addolorata, la patrona del Molise. Il santuario, iniziato con la posa della prima pietra avvenuta il 28 settembre 1890 e completato nel 1975 è realizzato in stile neogotico; visto dall'alto questo è composto da sette cappelle che rappresentano i sette dolori della Madonna, al centro delle quali c'è la cupola alta 54 metri. Nell’ampio parcheggio alberato ci fermiamo per la sosta e io ne approfitto per fare una bella escursione in Mtb sulle colline circostanti.

Lo splendido Parco Nazionale d’Abruzzo

Seguiamo la SS17 passando vicino ad Isernia fino alla graziosa località di Alfedena. Da qui una strada tortuosa e panoramica vi condurrà all’ingresso del Parco Nazionale d’Abruzzo, nei pressi di Barrea. La località si affaccia sull’omonimo lago e offre una splendida vista sulla vallata. Giù in basso ci aspetta la sosta gratuita di Civitella Alfedena che ci ospiterà per una settimana. Nonostante il tempo “capriccioso” siamo riusciti a goderci numerose escursioni nella zona.
Siamo giunti soltanto ieri nel Parco Nazionale d’Abruzzo, nei pressi del delizioso lago di Barrea, un bacino artificiale situato in una posizione unica del punto di vista geografico. La nostra sosta in camper si trova a pochi passi dalla scuola di Canoa e Kayak, ottimo punto di partenza per numerose escursioni nel parco. Abbiamo percorso a piedi il sentiero che costeggia il lago e che arriva fino a Barrea...
Giovedì, 24 maggio 2012
La cittadina di Barrea

Home » Diario di bordo » 2014 » Giugno

OrmeSulMondo.com Vivere e viaggiare “on the road” GEN FEB MAR APR MAG GIU LUG AGO SET OTT NOV DIC
2 0 1 4
2012
Puoi leggere i nostri "diari di bordo"  semplicemente selezionando l'anno o il mese che ti interessa.
2013 2014 2015

Le nostre soste

Trovi schede dettagliate ed esaurienti di tutte le nostre soste nella sezione [ PORTOLANO ] del sito , insieme a consigli su itinerari, luoghi da vedere nei dintorni, eventi e manifestazioni. Ogni sosta è corredata di almeno una fotografia che illustra nel dettaglio la località in cui ci siamo fermati

Fotografie

Abbiamo realizzato numerose [ GALLERIE FOTOGRAFICHE ] per raccontare il nostro percorso e  la nostra vita a bordo di una casa su quattro ruote.

Video

In collaborazione con [ ZeroNove TV ] vi raccontiamo la nostra vita di tutti i giorni a bordo di un camper.  Seguite le nostre avventure sul canale video [ ZERO OrmeSULMondo ] o visitate i nostri video su [ OSM YouTube Channel ] Blog Perchè leggere il blog quando posso trovare qui il vostro diario di bordo ? Nel nostro blog trovi approfondimenti e articoli che raccontano la nostra vita da fulltimers a bordo di un camper La pagina in cui ti trovi è dedicata principalmente a tracciare una rotta, a raccontare un itinerario. Il nostro blog è più personale e appassionato e vive le sensazioni del momento. E dunque, perchè non leggerne un capitolo ? DOWNLOAD La nostra guida è frutto di molti mesi trascorsi in viaggio, in lungo e in largo per la Spagna, una regione che amiamo sotto molti aspetti. Innanzitutto è la meta ideale per tutti coloro che come noi vivono o trascorrono in camper lunghi periodi dell’anno. In autunno e in inverno il clima particolarmente mite della costa meridionale Spagnola e la quasi totale assenza di piogge consente di vivere al meglio il plein-air a bordo di camper e furgoni. ATTENZIONE ! Non si tratta del solito, classico portolano delle Aree di Sosta e Campeggi . Se siete camperisti abituati alle comodità e ad un certo standard di vita, se vi preoccupa la vita “on the road” o se le vostre esigenze richiedono la sosta in campeggi stellati, beh allora questa guida non fa per voi !  
READ MORE ON WORDPRESS DOWNLOAD DOWNLOAD
NAVIGATION
CONTATTI
Rispondiamo a tutti. Non esitate a contattarci per critiche, consigli e richieste
Dove siamo in questo momento ? Trova la nostra posizione sulla mappa
TOP PAGE
SOCIAL
Seguiteci “on the road” e in tempo reale sui nostri canali social !
Questo è il nostro vecchio sito SCOPRI IL NUOVO BLOG !