Sosta libera in CAMPER a Wismar e sull’ISOLA di POEL

Sosta libera in CAMPER a Wismar e sull’ISOLA di POEL

with No Comments

L’antica Wismar è sicuramente una tappa da non mancare se state visitando la costa del Mar Baltico, nel nord della Germania. In questo articolo vi suggeriamo la migliore sosta libera in camper per godervi questa bella cittadina anseatica e tutti i consigli utili per godervi l’affascinante e poco conosciuta isola di Poel, a pochi chilometri di distanza



Dove siamo ?

In italiano si parla di Meclemburgo-Pomerania Anteriore, sesto stato della Germania per dimensioni, affacciato sul Mar Baltico. Con molte isole e località turistico-balneari la costa è stata una piacevole scoperta lungo il nostro cammino verso la Polonia. Foreste, laghi e antiche città medievali tutti da scoprire in questo angolo di Germania, forse meno battuto dagli amici camperisti e furgonati. Gli amanti della natura, ciclisti e camminatori troveranno sicuramente pane per i loro denti. Per gli appassionati di storia molti antichi palazzi e città anseatiche meritano sicuramente una visita


La città anseatica di Wismar

Sicuramente Wismar è una delle più attraenti città nella regione tedesca del Mecklenburg-Vorpommern ( Pomerania ) e vi consigliamo sicuramente una visita. Intorno alla metà del 1200 le acque del Mar Baltico erano infestate dai pirati e la città portuale di Wismar decise di stringere un patto di alleanza con le vicine  città di Lubecca e Rostock. Quell’antico patto fu probabilmente l’origine della Lega Anseatica che creò un monopolio sui commerci di buona parte dell’Europa Settentrionale. Per il suo antico passato e per la caratteristica architettura degli edifici costruiti secondo la tradizione del Gotico Baltico, nel 2002 Wismar è stata denominata Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO

Lungo il canale di Wismar

Cosa vedere a Wismar

La città vecchia è concentrata intorno al Markt, considerata la più grande piazza medievale della Germania settentrionale. Con i suoi 10.000 metri quadrati ospita edifici costruiti in epoche molto diverse tra loro, dal XIV al XIX secolo. Al centro della piazza si erge il simbolo cittadino, la Wasserkunst, una fontana in ferro battuto importata dai Paesi Bassi nel 1602. L’acqua veniva pompata qui da una sorgente posta a circa 4km dalla città. Da ammirare sulla piazza l’antico edificio detto Alter Schwede (vecchio Svedese), costruito nel 1380 con una bella facciata di mattoni rossi in stile gotico baltico. Da ammirare le maestose chiese, prima fra tutte la Marienkirche, eretta nel XIII secolo e distrutta durante la seconda guerra mondiale. Dell’imponente edificio resta solamente la bella torre campanaria, alta 80 metri che è possibile visitare per godere di una vista memorabile sulla città. A poca distanza si incontra la Sankt-Georgen-Kirche, anch’essa distrutta dai bombardamenti solo tre settimane prima della guerra e oggi aperta come centro culturale. Ospita mostre e concerti grazie alla sua acustica perfetta e merita una visita

La chiesa si San Nicola in stile gotico barocco

Intatta invece l’enorme Chiesa di San Nicola, la più grande del suo genere in Europa. L’altezza della navata principale raggiunge i 37m e all’interno è davvero imponente. Numerose e splendide sculture sono conservate al suo interno e l’ingresso è a pagamento. La chiesa si affaccia su un piccolo canale, ombreggiato da alberi di tiglio ed è sicuramente il miglior posto dove fermarsi per un break Passeggiare tra le tranquille vie della cittadina è davvero piacevole e rilassante e vale la pena dedicarci almeno una mezza giornata. Da qui volendo si può raggiungere l’animato porticciolo dove poter assaggiare il pesce fresco cucinato in tutte le salse da chioschetti sparsi lungo le banchine o fare una mini crociera di un’ora con la compagnia Adler-Schiffe per ammirare le foche

Sosta camper per visitare la città

Per visitarla comodamente vi suggeriamo di fermarvi in sosta libera nell’ampio parcheggio sterrato a soli 10 minuti dal centro storico ( GPS: N53.89242° E11.45067° ) Si tratta di un parcheggio condiviso con autovetture ma con uno spazio “riservato” in fondo per mezzi di grandi dimensioni. Sul posto abbiamo trovato una toilette pubblica ma chiusa da lucchetti. La sosta notturna è tollerata, ma la zona potrebbe essere piuttosto rumorosa. Se avete necessità di fare CS ( Camper Service ) l’unica possibilità è l’area di sosta a pagamento che si trova in prossimità del porto. Al momento della nostra visita il costo giornaliero era di 12€/giorno. Docce a pagamento ( 1€ per 3 minuti circa ) ed elettricità a consumo. A soli 400m. dal centro ( GPS: N53.89430, E11.45220 ) Un’ultima possibilità è un parcheggio a pagamento (4€/24h) anch’esso vicino al porto ma adatto soltanto a mezzi di ridotte dimensioni ( Max 6m ) ovviamente senza alcun servizio di CS ( GPS: 53.89720, 11.45690 ) La sosta nei pressi del porto potrebbe essere strategica per godersi l’Hafenfest (Festa del Porto) che si svolge a metà giugno, con sfilate di imbarcazioni a vela e a vapore.

A passeggio per le strade di Wismar

Visitare l’isola di Poel

L’isola di Poel si trova proprio di fronte alla città di Wismar ed è la sesta isola della Germania in ordine di grandezza. Il nome “Poel” sembrerebbe avere origine da una parola slava per indicare un terreno piatto. Ed in effetti l’isola non presenta alcun rilievo e la si può piacevolmente percorrere in bicicletta o MTB ( mountain bike ) grazie anche ad una buona rete di sentieri ciclabili ( o pedonali )

La ciclabile sull’isola di Poel attraversa le spiagge sabbiose

L’isola non è molto grande ( solo 40km quadrati ) e la si può visitare tutta in giornata, magari godendosi per un picnic una delle numerose spiagge sabbiose che la caratterizzano. La sosta libera è indicata quasi esclusivamente a mezzi di piccole dimensioni ( furgoni, van ) Gli accessi sono spesso stretti o con limiti di altezza. La maggior parte delle spiagge hanno parcheggi a pagamento con parchimetro, ma è possibile fermarsi gratuitamente la notte. Sull’isola ci sono diverse paludi di acqua salata che ospitano rari uccelli che si possono avvistare seguendo I numerosi sentieri immersi nella natura oppure utilizzando I numerosi walking tour che vengono organizzati in estate. L’isola si può visitare tutto l’anno grazie anche ad un clima relativamente mite, ma ovviamente d’estate si possono praticare tutti I più popolari sport acquatici o godersi le calde giornate sulla spiaggia o godendo del prorompente refrigerio del Mar Baltico.

Veduta dall’alto delle paludi salate di Poel

Sosta camper sull’isola di Poel

Unica possibilità per mezzi di grandi dimensioni è il parcheggio ( spesso affollato ) che si trova proprio sulla strada di accesso all’isola ( GPS: N53.97283° E11.46556° ) punto sosta di numerose vetture. Molti turisti scaricano qui le loro biciclette per fare escursioni sull’isola. La nostra sosta si trova invece a circa 6km di distanza, ancora sulla terraferma ( GPS: N54.00263° E11.54609° ) | Si tratta di un piccolo parcheggio molto tranquillo la sera, di fianco ad un mulino. Da qui passa la ciclabile che conduce direttamente sull’isola. Nessun servizio sul posto. Vi lasciamo con il video che abbiamo girato per il nostro canale Youtube !



Avvertenza

Le località descritte in questo articolo sono state visitate nel periodo di Maggio del 2019
Le cose cambiano nel tempo: le soste gratuite diventano a pagamento, i prezzi aumentano, le aree di sosta cambiano gestione o chiudono, la qualità dei servizi migliora o diventa più scadente. I parcheggi in cui fermarsi con il camper ( le cosiddette soste “tollerate” ) vengono banditi dai comuni. Ci sono periodi dell’anno ( normalmente in alta stagione ) in cui non è possibile fermarsi in sosta libera in alcune delle località descritte

Cosa ne pensi di questo post ? E’ stato utile ?

Sei stato anche tu da queste parti e vuoi segnalare qualcosa di utile ai nostri lettori ? Qualcosa è cambiato nel frattempo oppure hai riscontrato degli errori o delle imprecisioni ? Puoi lasciare un commento nel box che trovi qui sotto e se l’articolo ti è piaciuto ti chiediamo di condividerlo con i tuoi amici attraverso i social media.

La sezione commenti sul nostro blog è molto importante per noi ed è il posto perfetto per fare domande, dire cosa ti piace e cosa non ti piace, se manca qualcosa oppure raccontare le tue esperienze e le tue emozioni. Aspettiamo con ansia il vostro contributo !

Leave a Reply

Translate »