Sosta camper ad Annot, meta ideale per gli amanti della natura

with No Comments

Un breve tratto di strada ci separa da Annot, dove ci fermeremo in sosta per qualche giorno nella bella area gratuita messa a disposizione dal Comune. Incastonato tra il Parco Nazionale del Mercantour, le Gole del Verdon e la Costa Azzurra, Annot gode di una posizione privilegiata e strategica per tutti gli appassionati degli sport all’aria aperta.

L’antico paese medievale merita sicuramente una visita. Passeggiare tra le sue stradine acciottolate è come fare un tuffo nel passato. Potrete ammirare vecchi edifici, arcate intagliate e resti dell’antica cinta muraria. La storia di Annot ha origini profonde, sin dall’epoca Romana, dove nacque come villaggio fortificato. Poi nel Medioevo la cinta delle mura venne rinforzata e con il prosperare dei commerci nel XIV secolo ne venne costruita una seconda. I resti sono ancora ben visibili nelle Porte della Grand Rue e della Via Notre Dame

L’area di sosta comunale di Annot è gratuita e ben segnalata. L’accesso è abbastanza agevole anche per mezzi di dimensioni importanti. Lo spazio riservato ai camperisti è abbastanza ampio, su terreno sterrato e quasi ovunque in lieve pendenza. Non ci sono delimitazioni per il parcheggio.

L’area è quasi ovunque ombreggiata e d’inverno sono pochi i posti che godono completamente delle giornate di sole. D’estate per contro la frescura è garantita. L’accesso al pozzetto di carico/scarico è gratuito, comodo e spazioso. L’intera area è ordinata e pulita, recintata e con raccolta differenziata sul posto. Il silenzio e la quiete sono totali e dormirete sonni tranquilli. I servizi commerciali, a 200 metri dalla sosta, si raggiungono in pochi minuti con una piacevole passeggiata. Non ci sono grandi supermercati

Sosta libera in camper ad Annot

Per gli amanti del trekking e della natura consigliamo di non perdere assolutamente l’escursione ai Grès d’Annot, incredibili formazioni rocciose, paradiso dei climbers e degli appassionati escursionisti che da qui possono ammirare splendidi panorami sul Mercantour e sulle valli circostanti.

ESCURSIONE CONSIGLIATA
Le Gres d’Annot

Abbiamo percorso questo affascinante sentiero alla scoperta dei famosi “sassi” di arenaria di Annot. Questo delizioso paesino posto in prossimità del Parco Nazionale del Mercantour, offre ai suoi visitatori un’escursione davvero indimenticabile. Con uno sviluppo ad anello di circa sei chilometri, adatto a camminatori discretamente allenati, il sentiero vi condurrà nella prima parte attraverso misteriosi blocchi di arenaria dalle forme più incredibili.

La natura maestra ha scolpito nei secoli questi sassi dando loro sagome misteriose e affascinanti. Oggi migliaia di scalatori percorrono le vie di arrampicata tracciate sui profili di pietra. Proseguendo il nostro cammino, tra boschi di castagne e piante secolari, si raggiunge un profondo canyon un tempo adagiato sotto il livello del mare. Qui potrete ammirare la “Camera del Re”, una grotta naturale nella quale una leggenda narra avesse trovato riparo anche sua maestà il Re

Le Gres di Annot, villaggio e totem di pietra
Le Gres di Annot, villaggio e totem di pietra

Cosa ne pensi di questo post ? E’ stato utile ?
Se l’articolo ti è piaciuto condividilo con i tuoi amici attraverso i social media

Puoi anche lasciare un commento nel box che trovi qui sotto. Nulla è peggio della sensazione di parlare ad una platea invisibile o in una stanza vuota. La sezione commenti sul nostro blog è molto importante per noi ed il posto perfetto per farci semplici domande, dirci cosa ti piace e cosa non ti piace, se manca qualcosa oppure semplicemente condividere con noi i tuoi pensieri e le tue esperienze. Buona Vita da Pier e Amelie

Leave a Reply

Translate »