Mantenere pulito il camper con l’ozonizzazione

with 2 Comments

Lo sporco a cui è sottoposto un camper è spesso superiore a quanto non si pensi. Per sua natura il nostro mezzo di piacere è infatti un incrocio tra la casa e l’auto per cui è soggetto allo sporco caratteristico di entrambi. La vita a bordo produce residui di cibo, polvere e il classico sporco di ogni abitazione ma a questo vanno aggiunte le polveri e l’inquinamento derivanti dalla strada e tipiche di un veicolo.Ozonizzazione

Lo spazio ristretto e poco areato del camper rappresenta inoltre un luogo ideale per la diffusione di batteri di ogni genere, funghi, muffe e acari. Le parti più soggette ad ogni tipo di sporcizia sono le tappezzerie come cuscini, sedili, letti tende e quant’altro. Queste raccolgono facilmente la polvere presente nell’abitacolo ed eventuali residui di sporco sono molto difficili da rimuovere.

Mantenere pulito il nostro camper è fondamentale, non solo per un fatto di immagine, ma perchè la sporcizia può attirare insetti ed altri animali che possono danneggiare il mezzo. Le briciole che restano in terra o magari dietro i divani sono infatti una delle cause principali dell’infestazione da topi. Oltre a lavare spesso il camper quando siamo in vacanza è di vitale importanza effettuare una pulizia molto accurata prima di chiuderlo per la stagione invernale. Ancora meglio sarebbe fargli fare un lavaggio da un centro specializzato almeno una volta all’anno. Le macchine e i prodotti professionali permettono di eliminare lo sporco profondo da tutte le superfici, anche le più difficili come la tappezzeria. Questa operazione consentirà al vostro camper di mantenere un buon aspetto nel tempo e un ambiente sano.

Pulizia del camper con l’Ozono

Le nuove procedure con Ozono sono un’ottima soluzione per eliminare batteri, acari, virus e cattivi odori senza lasciare traccia e senza utilizzare prodotti chimici nocivi. L’Ozonizzazione è un trattamento efficace, sicuro ed ecologico che permette di sanificare l’abitacolo e l’impianto di climatizzazione del camper.

  • è estremamente rapido (il trattamento dura meno di un ora),
  • ha un effetto distruttivo su gran parte degli odori, che non vengono semplicemente mascherati come nel caso dei profumi
  • penetra nelle superfici porose come la tappezzeria, all’interno delle quali agisce anche in strati profondi, altrimenti inaccessibili
  • non lascia residui. Per questo è ecologico e non arreca alcun danno a cose o persone.

Il trattamento all’ozono viene utilizzato già da anni per l’igienizzazione di ospedali, piscine, laboratori ed altri ambienti dove l’igiene è di vitale importanza.

Come agisce l’ozonizzazione

L’ozonizzatore, che viene posizionato all’interno dell’abitacolo, genera Ozono partendo dall’ossigeno atmosferico e satura così l’ambiente, che è stato preventivamente sigillato.Ozonizzazione

L’ozono è una sostanza gassosa e incolore che possiede un elevato effetto ossidante; si lega alle molecole di odore presenti nell’aria, sulle superfici e nei materiali porosi neutralizzndone l’azione. In questo modo si formano nuove molecole, che evaporano più facilmente, caratterizzate da odore minimo o nullo, e che possono essere facilmente eliminate mediante ventilazione. Al termine del trattamento il camper viene areato e in questo modo l’ozono si libera nell’atmosfera, senza lasciare traccia. L’ozonizzazione è particolarmente consigliata a chi viaggia con bambini e anziani ma anche a chi soffre di allergie poiché con il trattamento all’ozono elimina anche eventuali pollini o altri allergeni. La pulizia del camper rappresenta una piccola accortezza che però può garantire la salute di chi ci vive e del mezzo stesso.

Per la pulizia con il trattamento di Ozonizzazione vi segnaliamo Turbopark, rimessaggio concessionario e lavaggio specializzato a pochi km da Firenze, vicino alle colline del Chianti e in un punto strategico per l’accesso in autostrada A1, dal casello Firenze


Fateci sapere cosa ne pensate di questo post
Se l’articolo vi è piaciuto fatelo conoscere ai vostri amici attraverso i social media

Lasciate un commento nel box che trovate qui sotto. Nulla è peggio della sensazione di parlare ad una platea invisibile o in una stanza vuota. La sezione commenti sul nostro blog è molto importante per noi ed il posto perfetto per farci semplici domande, dirci cosa vi piace e cosa non vi piace, se manca qualcosa oppure semplicemente condividere con noi i vostri pensieri e le vostre esperienze.

2 Responses

  1. Fabio Garbin
    | Reply

    In effetti l’ho provato e funziona tantissimo.
    Ciao e buoni km.
    Ma adesso che torna la bella stagione tornate in Italia?
    Vi aspetto. Ciaociao
    Fabio

    • Pier Galliano
      | Reply

      Ciao Fabio,
      se tutto va come da programmi rientriamo in Italia verso la fine di Luglio. Abbiamo ancora un pò di strada da fare. Buona Vita ! Pier e Amelie

Leave a Reply

Translate »