Lo splendore architettonico di Lucca

with No Comments
da Ortonovo a Lucca
632 giorni trascorsi in camper

Dopo due giorni di pioggia battente ci spostiamo verso la Toscana, nella speranza di andare incontro al bel tempo. Ci fermiamo per una sosta di carico/scarico presso il depuratore di Avenza, sulla SP tra Carrara e Massa ( GPS: 44,03650 – 10,07192 )

Il nostro camper vicino ad una discarica ad Avenza

Per fortuna troviamo un camper davanti a noi diretto anche lui verso il pozzetto di servizio gratuito. Con sgomento ci ritroviamo ad attraversare una discarica a cielo aperto, con rifiuti appena bruciati, nei pressi di un campo rom in completo stato di degrado. Possiamo dire che in quasi due anni in giro per l’Europa non ci era mai capitato di vedere questo squallore. Immaginiamo con quale sentimento i camperisti stranieri lascino il nostro paese dopo aver visto certe sconcezze !

Facciamo una sosta veloce per il pranzo a Marina di Massa, sul lungomare deserto ma con divieto assoluto di sosta camper. Procediamo diretti a Lucca, dove è possibile fare sosta libera in alcune vie fuori dal centro storico. Noi, per sicurezza, preferiamo fermarci nel parcheggio a pagamento vicino alle mura

12 febbraio 2014: da Lucca a San Giuliano Terme
633 giorni trascorsi in camper

Ancora una mezza giornata dedicata a Lucca, con un clima finalmente primaverile che ci consente di godere appieno delle bellezze architettoniche di questa città. Soltanto la passeggiata lungo i quattro chilometri delle sue mura, merita la visita. La nostra prossima meta è proprio qui vicino, a San Giuliano Terme.

Non siamo interessati alle cure termali, per quanto rinomata sia questa località, ma solamente alla sosta gratuita che qui è consentita un pò ovunque. Noi ci fermiamo in un parcheggio dove gli altri camper che troviamo in sosta sono in realtà di residenti locali. Ancora una volta siamo gli unici “turisti” in questa stagione, davvero povera per il nostro turismo in generale. Grazie al comune della cittadina, abbiamo di fianco a noi un dispenser di acqua sorgiva. Nessuna possibilità però di scarico delle acque nere ( WC )


Cosa ne pensi di questo post ? E’ stato utile ?
Se l’articolo ti è piaciuto condividilo con i tuoi amici attraverso i social media

Puoi anche lasciare un commento nel box che trovi qui sotto. Nulla è peggio della sensazione di parlare ad una platea invisibile o in una stanza vuota. La sezione commenti sul nostro blog è molto importante per noi ed il posto perfetto per farci semplici domande, dirci cosa ti piace e cosa non ti piace, se manca qualcosa oppure semplicemente condividere con noi i tuoi pensieri e le tue esperienze. Buona Vita da Pier e Amelie

Leave a Reply

Translate »