Le “ville messicane” di Jausiers

with 1 Comment

Scendiamo lentamente verso l’abitato di Jausiers, nella regione delle Alpi d’Alta Provenza. Questa tranquilla cittadina si erge lungo il fiume Ubaye. Per gli appassionati di sport acquatici la sua collocazione ne fa un punto di riferimento per splendide discese in canoa o rafting.

Nel XVII secolo molte grandi famiglie si stabilirono in paese sviluppando un fiorente mercato tessile, vendendo la seta in tutte le grandi città della zona. A partire dal 1870 e fino al 1935 vennero edificate a Jausiers le cosiddette “Ville Messicane”. Le ville sono il simbolo del successo finanziario dei migranti. Questi edifici eclettici, opulenti e pittoreschi, sono situati principalmente all’ingresso del paese, o lungo la strada principale. Ancora oggi potete ammirare tra le altre Villa Morelia, Villa Ebrard, Villa Les Fleurs e Villa Madeleine.

Il centro storico di Jausier
Il centro storico di Jausier

Risale alla seconda metà del XVII secolo anche la chiesa di Saint-Nicolas de Myre, una delle più belle chiese barocche delle Alpi della Durance. Costruita grazie alla generosità delle importanti famiglie di mercanti per affermare e inscrivere nella pietra la loro potenza e ricchezza.

Una breve deviazione a Saint-Pons, nei pressi di Barcellonette, per fare provviste e poi riprendiamo il cammino verso il Colle di Vars, una delle mete classiche del Tour de France e del Giro d’Italia con il valico a quota 2111 metri. Giungiamo in serata nella stazione sciistica di Vars – Les Claux ( 1879 metri ) dove ci attende un’ottima area di sosta gratuita con tutti i confort


Cosa ne pensi di questo post ? E’ stato utile ?
Se l’articolo ti è piaciuto condividilo con i tuoi amici attraverso i social media

Puoi anche lasciare un commento nel box che trovi qui sotto. Nulla è peggio della sensazione di parlare ad una platea invisibile o in una stanza vuota. La sezione commenti sul nostro blog è molto importante per noi ed il posto perfetto per farci semplici domande, dirci cosa ti piace e cosa non ti piace, se manca qualcosa oppure semplicemente condividere con noi i tuoi pensieri e le tue esperienze. Buona Vita da Pier e Amelie

One Response

  1. Lia Siroti
    | Reply

    Molto bello , grazie

Leave a Reply

Translate »