Le migliori SOSTE CAMPER GRATUITE sul Lago d’Orta

with No Comments

Anche quest’anno stiamo trascorrendo il nostro periodo estivo sul lago d’Orta. Fra tutti i laghi dell’Italia settentrionale, il Lago d’Orta ha un fascino particolare forse dovuto all’aspetto selvaggio dell’ambiente circostante. Meravigliosi balconi naturali offrono dall’alto viste mozzafiato e assicurano numerose possibilità di escursioni.

E poi lo scenario offerto dai suoi borghi, dai piccoli villaggi affacciati sull’acqua. Durante la bella stagione le sue placide acque sono affollate ma non troppo di piccole imbarcazioni a remi o a vela. Insomma, un vero piccolo paradiso a pochi passi dalla Svizzera ideale per un breve weekend o una bella vacanza in tutte le stagioni.

Non sono molte le possibilità di SOSTA GRATUITA lungo le rive di questo splendido lago e già in passato ne avevamo segnalate alcune. Come diciamo sempre, le cose cambiano con il tempo e abbiamo voluto aggiornare la nostra relazione sulle MIGLIORI SOSTE intorno al lago d’Orta pubblicata qualche anno fa.

Inoltre quest’anno, grazie al nostro nuovo drone DIJ MAVIC AIR, abbiamo girato nuove immagini con una prospettiva inedita in allcune delle più belle località della zona. Ecco di seguito i video che trovate anche sul nostro canale YOUTUBE


Se fai click sulle coordinate GPS che trovi in questo articolo puoi esplorare nel dettaglio con Google Maps la località di cui ti stiamo parlando. Se poi imposti la modalità “Street View” puoi visualizzare le strade e il panorama circostante !

Sosta libera alla Madonna del Sasso

La raggiungiamo in bicicletta, seguendo i ripidi tornanti che portano al Santuario. Siamo sulla sponda occidentale del Lago D’Orta, alti sopra una rupe a picco con una vista mozzafiato sulle acque circostanti. Il Santuario costruito quassù è una chiesa barocca del 1730 ad un’unica navata, dedicata alla Madonna Addolorata.

Da qui la vista spazia sul lago a 360 gradi, abbracciandolo quasi completamente per la sua lunghezza ( circa 15 chilometri ) e ci regala uno scorcio “a volo d’uccello” sulla splendida isola di San Giulio. Il panorama che si apre al visitatore è uno dei belvedere più famosi d’Italia.

A pochi passi da questa terrazza vista lago si trova l’area di sosta che vi segnaliamo, immersa nel verde e nella tranquillità più totale. Il meraviglioso parco circostante vi consentirà di preparare ottime grigliate e di pranzare all’aperto sui numerosi tavoli in legno posti tra il fresco degli alberi. Le COORDINATE GPS per raggiungerla sono: ( GPS: 45.789860, 8.372500 )

L’area è GRATUITA e dispone dei servizi basilari di carico e scarico. Poco distante, presso il parcheggio per auto troverete anche un piccolo chiosco bar con servizi WC. In zona anche un lavatoio funzionante. Da qui, in pochi minuti potete raggiungere il caratteristico abitato di Pella, affacciato sul lago. In passato ne avevamo parlato anche in questo POST

Vista mozzafiato dalla Madonna del Sasso

Sosta gratuita fronte lago a Pella

Ci spostiamo proprio di fronte all’isola di San Giulio, nei pressi dell’abitato di Pella che raccoglie fuori stagione non più di un migliaio di residenti. Siamo sulla sponda occidentale del Lago d’Orta, sotto lo sperone roccioso che ospita il santuario della Madonna del Sasso. Numerosi sono i sentieri per gli amanti della natura che da qui portano lungo il lago in direzione del borgo di Ronco, oppure verso i lidi più affollati di bagnanti del versante meridionale.

Con il traghetto si può raggiungere la sponda opposta del lago per una visita alla splendida Orta San Giulio ( 9€ a/r ! ) Da vedere anche il cinquecentesco ponte in pietra, a schiena d’asino, che attraversa il fiume Pellino, accessibile dal piazzale della chiesa parrocchiale.

La comoda sosta camper all’ingresso dell’abitato ( un parcheggio auto condiviso ) NON E’ PIU’ CONSENTITA. Barre d’altezza ( illegali, come sempre ) sono poste all’ingresso del parcheggio impedendo di fatto l’accesso. Per i furgonati è sempre possibile comunque fermarsi. La posizione è ottima, proprio fronte lago e a due passi dall’abitato.

In compenso il COMUNE di PELLA ha realizzato un nuovo parcheggio poco distante ( GPS: 45.788502, 8.38624 ) in cui alcuni posti sono gratuiti ( 10 max ) e riservati ai camperisti. Nessun servizio disponibile se non due bagni chimici presenti forse soltanto per la stagione estiva. Come sempre abbiamo notato che in periodo estivo e di sovraffollamento le auto occupano spesso e volentieri anche gli stalli destinati ad ospitare i camper senza la minima educazione civica e il rispetto per tali delimitazioni. Dovremmo forse comportarci allo stesso modo ?

Il nostro camper in sosta libera di fronte all’Isola di San Giulio ( Pella )

Parcheggio lungo lago in località Ronco di Pella

Da Pella ci spostiamo tenendo il lago alla nostra destra in direzione del piccolo borgo di Ronco. Dopo pochi chilometri troverete questo parcheggio normalmente poco frequentato dove la sosta libera è tollerata. Qui non ci sono possibilità di scarico e quindi la località non si presta per lunghi soggiorni, ma è davvero un’oasi di pace e tranquillità.

La strada che vedete in foto in realtà termina dopo qualche chilometro e non è dunque mai molto trafficata, nemmeno nei mesi estivi. Nel vicino borgo di Ronco ( che vi consigliamo di visitare ) potete fare meravigliosi bagni nel lago da piattaforme in legno con scalette. La vista in lontananza delle montagne Svizzere è davvero appagante

Il nostro camper in sosta libera lungolago nei pressi di Ronco

Sosta presso la piscina comunale di Omegna

Con i suoi ventimila abitanti, Omegna è il centro di maggior importanza industriale del Lago d’Orta. Personalmente questa è la sosta meno interessante anche se ci pone in una posizione strategica per quanto riguarda i servizi ( supermercati, banche e locali… )

L’ultima domenica di agosto si tiene il campionato mondiale di fuochi artificiali e questa è una della migliori posizioni per vederli davvero da vicino con il suggestivo scenario del lago sullo sfondo. Da qui è possibile salire in breve tempo sul Monte Mottarone che domina tutto il lago o visitare la splendida cittadina di Orta San Giulio.

Nei pressi del CENTRO SPORTIVO, affacciata sul lago e a pochi passi dalla spiaggia pubblica si trova l’area di sosta che vi segnaliamo. Le cose sono in parte migliorate rispetto a qualche anno fa e l’area appare più curata. I prezzi però sono ancora decisamente cari rispetto agli standard europei.

I prezzi esposti all’ingresso NON SONO COMPLETI perchè non viene indicata l’alta stagione e oltretutto occorre sapere che luglio e agosto è da considerarsi ALTISSIMA STAGIONE ( da nessuna parte abbiamo trovato questa tipologia tariffaria ) In questo periodo dell’anno ( e durante tutte le feste comandate o i ponti ) si applica una tariffa di 14€ ogni (12h ) !

Davvero troppo caro, anche con corrente e CS ( Camper Service ). Si accede all’area in maniera automatica prendendo una tessera all’ingresso direttamente dalla macchinetta nei pressi della sbarra. ATTENZIONE ! Ci hanno segnalato che la stessa macchinetta in uscita, in fase di pagamento, potrebbe non dare il resto. Per maggiori informazioni consultate il sito: www.camperlagodorta.it

Il nostro consiglio: parcheggiate lungo la sponda del lago, in via Fratelli Rosselli. I parcheggi non sono delimitati per un lungo tratto e se non dovete fermarvi a lungo è il posto giusto in città per una sosta gratuita e senza divieti ( Per ora… )

Sosta gratuita presso Orta San Giulio

Situata sulla sponda orientale del lago, ornata di suggestive costruzioni antiche ed eleganti case di villeggiatura, Orta San Giulio e’ una piccola gemma splendente. Passeggiare tra le sue vie strette è come tornare indietro nel tempo. Molti sono i palazzi barocchi, i cortili a portico e le loggette che la adornano.

Proprio di fronte a voi potrete ammirare la splendida isola di San Giulio, raggiungibile in barca in soli dieci minuti. Qui sorge il seminario con la Basilica romanica di San Giulio. Sull’altura boscosa sorge il Sacro Monte ( 401 mt. ) dedicato a San Francesco. Il complesso fu ideato per celebrare la vita del patrono e costruito tra il 1591 e gli ultimi anni del XVIII secolo.

Una delle aree di sosta che vi proponiamo si trova proprio qui ( GPS: 45.79691, 8.41204 ) nel parcheggio in cima al Sacro Monte. Lo si raggiunge percorrendo due stretti tornanti ( controllate la lunghezza del vostro mezzo ! ) e consente di sostare gratuitamente per un massimo di 72 ore, fino ad un massimo di otto mezzi. Non ci sono pozzetti di scarico, ne tantomeno elettricità. Però sul posto trovate servizi igienici e una fontanella.

Da qui si raggiunge il paese comodamente a piedi ( non più di 10 minuti ) attraverso un percorso che costeggia le venti cappelle costruite in un lungo arco di tempo, adornate con importanti affreschi. Si può percorrere un percorso ad anello che scende ad Orta, costeggia il Lago e raggiunge la Via Panoramica dove troverete un’altra area camper ( GPS: 45.79763, 8.41474 ) con posti per circa 15 camper. La sosta costa 20€/24 ore e da qui si può raggiungere il paese anche con un trenino-navetta.

Facciamo notare che il prezzo di quest’ultima sosta è RADDOPPIATO dal 2016 ! E la tariffa minima è di 5€/ora

Ci sembra davvero caro e credo che l’ente del turismo e i comuni locali dovrebbero valutare con più attenzione tali tariffe e prendere in considerazione i commenti lasciati dai turisti/camperisti stranieri che visitano queste località. Nessuno di loro giudica le bellezze locali ma sicuramente valuta in negativo il costo per un soggiorno in Italia: davvero troppo caro. MEDITATE GENTE, MEDITATE

Bene, per ora è tutto. Dal Lago d’Orta….buon divertimento e buone vacanze…E ricordate che il lago è splendido anche con i colori dell’autunno !

Panorama da Orta sull’isola di San Giulio

Avvertenza

Le località descritte in questo articolo sono state visitate nel periodo di Agosto del 2018

Le cose cambiano nel tempo: le soste gratuite diventano a pagamento, i prezzi aumentano, le aree di sosta cambiano gestione o chiudono, la qualità dei servizi migliora o diventa più scadente. I parcheggi in cui fermarsi con il camper ( le cosiddette soste “tollerate” ) vengono banditi dai comuni. Ci sono periodi dell’anno ( normalmente in alta stagione ) in cui non è possibile fermarsi in sosta libera in alcune delle località descritte

Cosa ne pensi di questo post ? E’ stato utile ?

Sei stato anche tu da queste parti e vuoi segnalare qualcosa di utile ai nostri lettori ? Qualcosa è cambiato nel frattempo oppure hai riscontrato degli errori o delle imprecisioni ?

Puoi lasciare un commento nel box che trovi qui sotto e se l’articolo ti è piaciuto ti chiediamo di condividerlo con i tuoi amici attraverso i social media.

La sezione commenti sul nostro blog è molto importante per noi ed è il posto perfetto per fare domande, dire cosa ti piace e cosa non ti piace, se manca qualcosa oppure raccontare le tue esperienze e le tue emozioni. Aspettiamo con ansia il vostro contributo !

Leave a Reply

Translate »