La meravigliosa costa di Aguilas

with 2 Comments

A pochi chilometri dal Parque Regional di Cabo Cope nell’ultimo tratto della Costa Cálida, incontriamo Aguilas, un ‘antico porto romano di pescatori. Abbiamo ormai raggiunto il confine con l’Andalusia, la regione più meridionale di Spagna. Qui la costa è a tratti spettacolare, con scogliere a picco sul mare, terre scoscese di grande bellezza, baie e insenature solitarie con meravigliose acque turchesi in parte accessibili solo dall’acqua ( è per questo che ci piacerebbe prima o poi acquistare una piccola canoa gonfiabile ! )

Molte spiagge sono accessibili anche al nostro camper e le abbiamo esplorate tutte. In questo articolo vi segnaliamo tutte le migliori soste, le preferite dai fulltimers d’europa che quest’anno sono giunti qui in massa. Di sicuro rispetto all’anno scorso un 50% in più di mezzi transitavano da queste parti, poichè molti hanno rinunciato a svernare in Marocco.

Cominciamo partendo dal piccolo abitato di Calabardina, che consiste in una serie di resort e case vacanza assolutamente deserti in bassa stagione ( ricordiamo che normalmente equivale al periodo 15/09 – 30/06 )
La prima spiaggia che incontriamo è la “famosa” Playa del Arroz ( GPS: 37.428656N, -1.524804W ) che quest’anno ospitava un centinaio di mezzi disposti ovunque, direttamente sulla spiaggia oppure più all’interno, tra gli arbusti al riparo dal vento. Da qui, grazie ad una comoda ciclabile, è possibile raggiungere il centro di Aguilas.

Sosta libera in camper ad Aguilas sullla Playa de Arroz

Per visitare la città o per rimanere più comodamente vicino ai servizi locali, è possibile sostare di fronte alla Playa Casica Verde, all’estremità meridionale del paese, di fianco al Puerto Deportivo ( GPS: 37.395801N, -1.60215W ) | Ricordiamo che in certe occasioni ( come per esempio il famoso Carnevale di Aguilas ) questo piazzale viene sgomberato e reso disponibile solo alle autovetture. Quest’anno abbiamo notato un numero impressionante di camper in sosta qui.

Molto comodo il distributore Anibal ( GPS: 37.389049, -1.615769W ) che si trova soltanto ad 1.5 km dalla sosta indicata, lungo la statale e consente il CS ( Camper Service ) ad 1.5€ ( dal prossimo anno ci segnalano l’apertura di docce calde e bagni )

Proseguendo in direzione sud, verso il confine con l’Andalusia incontrerete alcune delle più belle spiagge della regione con possibilità di sosta libera (nessun servizio in loco, rispettate l’ambiente ! )

La Playa de La Higuerica è la prima che si incontra, la più raccolta ( GPS: 37.380288N, -1.626803W ), seguita a ruota dalla splendida Playa de la Carolina ( GPS: 37.376588, -1.628923W ) con la sua baia a ferro di cavallo. Una sosta indimenticabile a picco sul mare, tra i resti delle miniere di ferro di inizio secolo e abitazioni scavate nella roccia.

Camper in sosta presso la Playa de la Carolina, Aguilas

A pochi passi la Playa de las Palmeras ( GPS: 37.37502N, -1.637359W ) offre ancora qualche punto sosta spettacolare, ma di tanto in tanto la polizia locale allontana i camperisti che si fermano qui. Tutte le soste che vi segnaliamo sono periodicamente “sfollate” dalla polizia. Non ci sono regole, e gli agenti non adottano assolutamente atteggiamenti aggressivi. Con molta gentilezza potrebbero invitarvi a non sostare per la notte.

Sosta libera in camper sulla Playa de las Palmeras, ad Aguilas

Davvero unica la possibilità di godere la sosta libera in una delle poche aree incontaminate rimaste lungo il Mediterraneo. Buona Vita e Buona Strada !


Cosa ne pensi di questo post ? E’ stato utile ?
Se l’articolo ti è piaciuto condividilo con i tuoi amici attraverso i social media

Puoi anche lasciare un commento nel box che trovi qui sotto. Nulla è peggio della sensazione di parlare ad una platea invisibile o in una stanza vuota. La sezione commenti sul nostro blog è molto importante per noi ed il posto perfetto per farci semplici domande, dirci cosa ti piace e cosa non ti piace, se manca qualcosa oppure semplicemente condividere con noi i tuoi pensieri e le tue esperienze. Buona Vita da Pier e Amelie

2 Responses

  1. Gualtiero
    | Reply

    Vi ringrazio perchè ci fate sognare e naturalmente i vs suggerimenti li stò trascrivendo tutti con la speranza (certezza) che entro l’estate ne farò buon uso.
    Ciao e buon viaggio

    • Pier Galliano
      | Reply

      Ciao Gualtiero, grazie per aver scritto. Ricorda che molte soste descritte potrebbero essere “off limits” nel periodo di alta stagione. Fino al 30/6 qui in Spagna è bassa stagione e ci si può fermare quasi ovunque. D’estate le cose cambiano notevolmente. Buona Vita, Pier

Leave a Reply

Translate »