In camper lungo le strade del Parc Naturel Régional des Monts D’Ardèche

In camper lungo le strade del Parc Naturel Régional des Monts D’Ardèche

Per i suoi requisiti di interesse geologico e attrattività il Parc Naturel Régional des Monts D’Ardèche è stato inserito tra le aree protette del network European Geopark. Per gli amanti della sosta libera in camper e del pleinair è dunque una meta decisamente interessante nel Massiccio Centrale Francese.

LOCATION

Ci troviamo nella regione del Rhône-Alpes e una delle porte di accesso al parco è la cittadina di Aubenas, un centro di scarso interesse se non dal punto di vista logistico. Qui si incontrano numerosi centri commerciali, perfetti per fare scorte se si vogliono trascorrere alcuni giorni nel parco.


IL NOSTRO ITINERARIO

Da Aubenas la strada N102 prosegue verso ovest, più stretta e decisamente più interessante, costeggiando il fiume Ardèche ancora poco impetuoso e lontano dalla maestosità delle sue gole che cominciano più a valle, a Vallon-Pont-d’Arc, località famosa per il suo grande arco di calcare alto 60 metri e per essere punto di partenza delle escursioni in canoa e kayak.

Poco prima di raggiungere Pont-de-Labeaume, una sosta possibile è nel tranquillo parcheggio proprio dietro al ristorante-snack “Flash 70”, consigliato da molti viaggiatori per la sua eccellente cucina. Sosta notturna consentita ( GPS: 44.658N, 4.29664E )

Il dipartimento dell’Ardèche conta ad oggi 20 “Villages de Caractère”, villaggi di carattere che meritano sicuramente uno stop. Meyras è il primo che si incontra, facendo una breve deviazione sulla destra, lungo la D26. Circondato da un paesaggio tipicamente vulcanico è famoso per i suoi bagni termali dalle antiche origini romane. Da visitare anche l’elegante castello di Hautségur e l’imponente fortezza di Ventadour.

SOSTE CONSIGLIATE

La sosta qui è a pagamento con 10 posti a disposizione ( 4€/48h ) Se siete soltanto di passaggio probabilmente non dovrete pagare la sosta. I servizi di CS ( Camper Service ) sono cari ( 4€ per un gettone da richiedere all’Ufficio del Turismo ) ( GPS: 44.679460N, 4.268480E )

Noi vi consigliamo di proseguire verso la vicina Thueyts dove è possibile sostare gratuitamente nella piccola area attrezzata a pochi passi dal centro cittadino ( GPS: 44.67246, 4.219025I posti sono limitati ad una dozzina di camper e alcuni sono delimitati da piante con rami sporgenti. Il CS ( Camper Service ) è a pagamento ( 2€ con gettone da richiedere all’ufficio del Turismo. La colonnina è del tipo francese Fleut Bleu che consente il carico di acqua o un tempo limitato di corrente elettrica ( una sola presa funzionante )

Thueyts è un’altro dei “Villages de Caractère” e merita una sosta per la sua particolare posizione geografica. Affacciato su una stretta gola dell’Ardèche che regala emozioni indimenticabili sia percorrendo la sua via ferrata ( a pochi passi dalla sosta ), sia passeggiando lungo i sentieri che conducono al Pont du Diable, alla Echelle de la Reine ( la scala della Regina) con i suoi 215 gradini che portano alla scoperta della valle Vernède. E poi la cascata della Gola dell’Inferno con un salto vertiginoso di 80m

Il nome Thueyts è di origini celtiche e la sua storia antica si perde nel corso dei secoli. La cittadina è ricca di edifici storici Rinascimentali davvero ben conservati, alcuni risalenti al 12esimo secolo. Tutt’intorno una natura rigogliosa e boschi di castagne. Noi abbiamo percorso il sentiero che segue la Chaussée des Géants salendo lungo un crinale dal quale si gode di un panorama meraviglioso

Da Thueyts la N102 sale rapidamente al Col de la Chavade ( 1266m ) La strada è in ottime condizioni, larga e a tratti con doppia corsia di sorpasso. Sul colle d’inverno è presente una stazione di sci di fondo e l’altopiano è ideale per le camminate con racchette da neve. E’ possibile sostare qui nel parcheggio gratuito del caffè-ristorante “La Charrette des saveurs” ( GPS: 44.697N, 4.02202E ) oppure in uno dei numerosi spiazzi liberi sul colle.

Da qui si può scendere verso il Lago di Naussac nel dipartimento del Lozère, con alcune soste libere davvero interessanti e di cui parleremo in un prossimo articolo.

LINKS UTILI

Di seguito lasciamo alcuni links utili per approfondire e fare ricerche sull’itinerario proposto, dando spazio alle proprie passioni e ai propri interessi:

www.thueyts.fr – Sito del comune di Thuets
www.pnrma.fr – Sito del Parc Naturel Régional des Monts D’Ardèche
www.visites-ardeche.com – Sito del Dipartimento Francese dell’Ardèche


Avvertenza

Le località descritte in questo articolo sono state visitate nel mese di Ottobre del 2017

Le cose cambiano nel tempo: le soste gratuite diventano a pagamento, i prezzi aumentano, le aree di sosta cambiano gestione o.fr –  chiudono, la qualità dei servizi migliora o diventa più scadente. I parcheggi in cui fermarsi con il camper ( le cosiddette soste “tollerate” ) vengono banditi dai comuni. Ci sono periodi dell’anno ( normalmente in alta stagione ) in cui non è possibile fermarsi in sosta libera in alcune delle località descritte

Cosa ne pensi di questo post ? E’ stato utile ?

Sei stato anche tu da queste parti e vuoi segnalare qualcosa di utile ai nostri lettori ? Qualcosa è cambiato nel frattempo oppure hai riscontrato degli errori o delle imprecisioni ?

Puoi lasciare un commento nel box che trovi qui sotto e se l’articolo ti è piaciuto ti chiediamo di condividerlo con i tuoi amici attraverso i social media.

La sezione commenti sul nostro blog è molto importante per noi ed è il posto perfetto per fare domande, dire cosa ti piace e cosa non ti piace, se manca qualcosa oppure raccontare le tue esperienze e le tue emozioni. Aspettiamo con ansia il vostro contributo !



Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie Maggiori Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close