Cambio Vita ? La decisione di Julie e Andrew Puckett

Cambio Vita ? La decisione di Julie e Andrew Puckett

Continua il nostro viaggio alla scoperta degli allestimenti più interessanti dei veicoli su ruote con la collaborazione di www.habitissimo.it e della Interior Designer Martina Pissinis 

Julie e Andrew Puckett vivevano in un appartamento ad Atlanta ma da sempre desideravano costruirsi la loro propria “casa mobile”, e fu proprio quando il proprietario dell’appartamento in cui vivevano decise di aumentargli l’affitto che presero la decisione di mettere in marcia il loro “sogno nel cassetto”.  Comprarono uno scuolabus del 1990 ed iniziarono a lavorarci

 

PHOTO FROM HOUSEB.US

 

L’acquisto del mezzo e la sua ristrutturazione ha superato di poco i 10.000 dollari. Chiamare casa uno scuolabus può sembrarvi pazzesco ma date un’occhiata alle foto del loro blog e poi diteci cosa ne pensate.

Il progetto di design, sia per l’interno che per l’esterno, è un mix tra case rurali della costa orientale e case del racconto di Moby Dick. Un ambiente in perfetto stile nautico con dettagli tipici dei racconti di avventura senza comunque mai dimenticare la comodità e stabilità dell’ambiente domestico

 

PHOTO FROM HOUSEB.US

 

Se alla coppia aggiungiamo Starbuck, il loro cagnolino, e i loro mille hobbies lo spazio necessario senz’altro non è poco. La coppia ha quindi dovuto cercare delle soluzioni alternative utilizzando elementi multifunzionali. Un esempio: il divano del salotto che al suo interno racchiude un grande contenitore per riporre i vari oggetti.

Vivere in un autobus ha dato a questi ragazzi la possibilità di viaggiare, trasformando i soldi dell’affitto in esperienze di vita. La tua casa è sempre con te e tu puoi vivere ovunque. La maggior parte delle persone non riesce nemmeno ad immaginare quanto ci si senta liberi praticando uno stile di vita come questo.

Ma lasciamo la parola a Julie e Andrew e godetevi questo video tratto dal loto blog houseb.us, ricco di informazioni e suggerimenti per tutti coloro che vogliono cambiare vita ma non hanno ancora trovato il “coraggio” per fare questo passo…




Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie Maggiori Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close