17 spiagge imperdibili lungo il Camì de Ronda di Platja D’Aro, in Costa Brava

17 spiagge imperdibili lungo il Camì de Ronda di Platja D’Aro, in Costa Brava

Platja d’Aro è un grande centro turistico della Costa Brava, nella Catalogna Spagnola. Nel periodo estivo è una delle mete più frequentate, in particolare dai turisti spagnoli, che trascorrono qui le loro vacanze sia per la sua lunga, meravigliosa spiaggia di sabbia fina ma anche per la grande offerta di divertimenti e shopping.

Noi come sempre preferiamo la bassa stagione, quando i clamori delle folle spariscono e anche un grande centro turistico come questo assume una dimensione decisamente più a misura d’uomo.

Cartina della nostra sosta a Platja D'Aro in CataloniaCartina della nostra sosta a Platja D’Aro in Catalonia

La lunga spiaggia di Platja è una delizia tutta da gustare, passeggiando lentamente sul suo lungomare, anche se piuttosto deturpato come spesso accade in Spagna da grandi palazzoni che si affacciano sul mare. E’ il prezzo da pagare per godere delle bellezze naturali che attirano qui ogni estate folle oceaniche di turisti.

Al termine del lungomare, dopo oltre due chilometri di sabbia fine, è possibile percorrere il meraviglioso Cami de Ronda, un sentiero affacciato sul mare che segue la costa per quasi quattro chilometri, in un susseguirsi di cale e calette, spiaggie e scogliere da perdere il fiato.

L'incantevole e raccolta Platja Sa Cova lungo il Cami de Ronda
L’incantevole e raccolta Platja Sa Cova lungo il Cami de Ronda

La prima spiaggia che si incontra è Platja Rovira e poco dopo l’incantevole Platja Sa Cova, più piccola ed isolata. Poco oltre si raggiungono le calette nudiste di Platja d’en Ros and Platja d’es Canyers. Ma il sentiero prosegue con passaggi arditi sopra le scogliere, tutti perfettamente assicurati, e tunnell scavati tra le rocce per evitare l’alta marea.

In totale si attraversano ben 17 tra spiagge, cale e calette ognuna di esse accessibile con comode scalette in pietra. Un paradiso per gli amanti della tranquillità, dei bagni, della pesca e delle immersioni. Quasi al termine del nostro cammino armai giunti a Sant Antoni de Calonge possiamo ammirare due torri di avvistamento risalenti al XVI secolo.

Una delle numerose calette lungo il Cami de Ronda
Una delle numerose calette lungo il Cami de Ronda

Platja d’Aro si trova quasi al termine meridionale della Costa Brava ed è una delle prime soste importanti, dove si radunano numerosi fulltimers europei che qui sono ben accetti dalla comunità locale. Per la verità quest’anno la polizia locale ha imposto un obbligo di permanenza non superiore alle 48h creando grande disappunto tra i camperisti stranieri.

Per ora si tratta di un provvedimento piuttosto “blando” anche se sono già fioccate alcune multe da 25€ per i trasgressori. A noi è stato consigliato dai “locals”  di spostarci ogni due giorni, semplicemente cambiando di posto ! In effetti non esiste nessuna ordinanza ne cartelli che proibiscono la sosta oltre le 48h

Ricordiamo comunque che l’area di Platja d’Aro ( GPS: 41.8127N, 3.05756E ) è gratuita dal 31 ottobre al 1 marzo, dopodichè diventa a pagamento con apposito ticket da apporre sul cruscotto. Non è dato sapere il prezzo della sosta.

Camper in sosta libera a Platja d'Aro
Camper in sosta libera a Platja d’Aro

Infine una nota sul clima in questo periodo dell’anno. Ci troviamo in una regione dalle temperature sicuramente più fresche in inverno, rispetto alla costa meridionale della Spagna ma nonostante una forte escursione termica tra il giorno e la notte, anche nel mese di dicembre si possono godere molte giornate di sole e temperature davvero miti, che possono superare i 18°

 

  • AVVERTENZE
    Le cose cambiano nel tempo: le soste gratuite diventano a pagamento, i prezzi aumentano, le aree di sosta cambiano gestione o chiudono, la qualità dei servizi migliora o diventa più scadente. I parcheggi in cui fermarsi con il camper ( le cosiddette soste “tollerate” ) vengono banditi dai comuni. Ci sono periodi dell’anno ( normalmente in alta stagione ) in cui non è possibile fermarsi in sosta libera in alcune delle località descritte ( verifica sempre la data in cui abbiamo visitato la sosta )

Cosa ne pensi di questo post ? E’ stato utile ?

Sei stato anche tu da queste parti e vuoi segnalare qualcosa di utile ai nostri lettori ? Qualcosa è cambiato nel frattempo oppure hai riscontrato degli errori o delle imprecisioni ?

Puoi lasciare un commento nel box che trovi qui sotto e se l’articolo ti è piaciuto ti chiediamo di condividerlo con i tuoi amici attraverso i social media.

La sezione commenti sul nostro blog è molto importante per noi ed è il posto perfetto per fare domande, dire cosa ti piace e cosa non ti piace, se manca qualcosa oppure raccontare le tue esperienze e le tue emozioni. Buona Vita da Pier e Amelie



4 thoughts on “17 spiagge imperdibili lungo il Camì de Ronda di Platja D’Aro, in Costa Brava”

    • Ciao Alfio e grazie per averci scritto. La Costa Brava in particolare offre scogliere selvagge e spettacolari sentieri escursionistici lungo tutto il suo “Cami de Ronda” – La Sicilia è meravigliosa e ci siamo stati in passato ma ti garantisco che anche la Spagna ha molto da offrire ed è molto accogliente con gli amici camperisti. Buona Vita !

  • Sono stato in vacanza le ultime 3 estati (2015/2017) in Costa Brava, 2 volte a S’Agarò e per ultimo a Platia d’Aro (vicino a Port d’Aro). La baia di Sant Pol è deliziosa, così come è splendido il paesaggio per chi percorre a levante el camin de ronda, una impagabile veranda sul mare, fino ad arrivare, dopo circa 1,5 km.,alla playa de Sa Conca che è considerata come la quintessenza delle bellezze naturali della Costa Brava.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie Maggiori Informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close